vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Tempus – IDELE (Innovation and Development in Spanish as a Second Language)

Il progetto IDELE è finanziato dal programma quadro Tempus dell’Unione Europea, il quale mira alla modernizzazione dell’istruzione superiore nei paesi dell’Europa Orientale, Asia Centrale, Balcani Occidentali e Area Mediterranea. È stato concesso nel luglio 2012 dalla Education, Audiovisual and Culture Agency (EACEA), con codice di riferimento numero 530459-TEMPUS-I-2012-1-ES-TEMPUS-JPCR.

IDELE è coordinato dall’Universidad de Salamanca: Campus of International Excellence. La Prof.ssa María José Rodrigo Mora, del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne (LILEC), è la coordinatrice scientifica per l’Università di Bologna. Gli altri membri dell’Unità di Bologna sono: Ana Pano Alamán, Silvia Betti e Cristian Zanotti.

Il progetto IDELE coinvolge dodici istituzioni accademiche e non, che congiuntamente costituiscono il Consorzio IDELE: tre università europee (Salamanca, Bologna e Coimbra); sei università egiziane (Ain Shams, al-Azhar, Alessandria, Il Cairo, Helwan e Minia); due istituzioni governative (il Ministero d’Istruzione Superiore dell’Egitto e l’Istituto di Studi Islamici dell’Ambasciata d’Egitto a Madrid) e un’associazione (l’Associazione degli Ispanisti Egiziani).

L’obiettivo principale è contribuire alla modernizzazione dell’istruzione superiore in Egitto attraverso l’istituzione e l’attuazione di un titolo di studio universitario congiunto, di secondo ciclo, in cui sono coinvolte sia università egiziane sia europee. Inoltre, mira a rafforzare la lingua spagnola, lingua europea della comunicazione internazionale, nel Nord Africa e nel mondo arabo.

Per tali ragioni, gli obiettivi specifici del progetto IDELE si sviluppano secondo i seguenti tre livelli:

  1. La creazione di un Master universitario congiunto e adattato allo Spazio europeo dell’istruzione superiore, Máster Universitario en Lengua y Cultura Hispánicas (MULCH).
  2. La creazione di strumenti linguistici per lo sviluppo professionale negli ambiti dell’economia e degli affari.
  3. Stimolare l’apprendimento dello spagnolo in tutti i livelli educativi, per contribuire al dialogo interculturale fra Europa e il Nord Africa.

Grazie all’esperienza e alla collaborazione delle Università coinvolte, si è attivato il master MULCH, corso di studi rivolto ai laureati delle università egiziane, negli ambiti della filologia e della traduzione.

L’obiettivo principale del Master è fornire una formazione avanzata, multidisciplinare e di elevata specializzazione, con un chiaro orientamento alla professionalizzazione, per la formazione di insegnanti di spagnolo come lingua straniera.

Il MULCH ha ottenuto il riconoscimento di Master ufficiale sia dal Ministero dell’Istruzione Spagnolo, sia dal Ministero dell’Istruzione Egiziano nel gennaio 2014; di conseguenza gli insegnamenti avranno inizio nel settembre dello stesso anno.

L’Unità di Bologna partecipa attivamente sia nella docenza, sia nel processo di verifica e di garanzia della qualità del Master. In particolare, fra le altre attività, è prevista la titolarità dell’insegnamento Didáctica de la Enseñanza de Lenguas di 6 CFU, secondo la modalità di erogazione online e presenziale.